Videoconferenza: consigli per scegliere il miglior servizio in cloud

L’integrazione con le infrastrutture già esistenti, la sicurezza della rete e le prestazioni che deve assicurare un buon provider di servizi video in cloud.

Integrazione con le infrastrutture in house

I servizi di videoconferenza in cloud possono essere usati da soli o integrandoli con i sistemi già disponibili in azienda. Per le organizzazioni che già dispongono di una infrastruttura di video conferenza, il servizio può essere utilizzato per migliorare in modo rapido un sistema senza dover fare investimenti importanti. Nel caso di acquisizione di un’altra società, per esempio, è possibile dare accesso ai servizi di videoconference e video call al nuovo personale per facilitare il processo di integrazione. I servizi di video conferenza possono essere anche uno strumento molto utile per gestire le relazioni con una società esterna. Le soluzioni di videoconferenza in cloud si integrano facilmente con i sistemi per videoconferenza già esistenti e con gli altri strumenti di più frequente utilizzo.

Sicurezza

Le sessioni di videoconferenza in cloud generalmente sono sicure come o più di quelle basate su infrastrutture proprie perché i provider sono specializzati in tutti gli aspetti della sicurezza legati al cloud computing: sistemi, protocolli di comunicazione e rete. Inoltre, si avvalgono di specialisti che si concentrano in modo esclusivo sulla sicurezza delle piattaforme e delle applicazioni. Non sempre, invece, le aziende, soprattutto le piccole e medie imprese, possono disporre al loro interno delle conoscenze necessarie e di personale dedicato alla sicurezza della rete di videoconferenza.

Connettività e prestazioni

Un servizio di videoconferenza cloud deve permettere di collegare qualsiasi tipo di dispositivo: dagli endpoint professionali (sistemi di videoconferenza H.323/SIP) ai personal computer, tablet e smartphone. Deve inoltre essere utilizzabile anche dalle reti mobili 3G/4G per consentire di effettuare video meeting o video chiamate con qualsiasi tipo di connettività, anche quando si è in viaggio o comunque fuori dall’ufficio o dalla propria abitazione. Il tutto mantenendo elevato il livello della qualità video. Questo implica che il servizio di videoconferenza cloud deve tener conto sia delle capacità di elaborazione del dispositivo sia della qualità del collegamento di rete disponibile durante la web conference, la videoconferenza o la video call, misurando costantemente questi parametri in modo da adattare in tempo reale la risoluzione video per garantire in ogni istante la miglior qualità e fluidità di immagini possibile da trasmettere a ciascun dispositivo.

Estendere il servizio di videoconferenza

I servizi in cloud permettono di estendere i video meeting, tramite un client software di videoconferenza o webconference, anche ai lavoratori da remoto e alle persone esterne alla società, come avviene ad esempio per il telelavoro o per i colloqui di selezione del personale. Inoltre, il cliente tipo dei servizi di videoconferenza dispone spesso di endpoint nelle sale riunioni oltre ai pc e ai client mobili. Un buon provider di servizi di videoconferenza in cloud deve essere in grado anche di effettuare test sulla rete e sui room system aziendali e fornire endpoint in vendita o noleggio.

Fare una prova gratis prima dell’acquisto

E’ bene chiedere al provider di poter effettuare alcune prove prima di acquistare un servizio di videoconferenza in cloud. Il test andrebbe fatto coinvolgendo tutte le tipologie di dispositivo che si pensa di utilizzare con il servizio: sistemi di videoconferenza H.323 – SIP, pc, tablet e smartphone. Ci si dovrebbe inoltre collegare da luoghi diversi (anche da reti mobili 3G/4G) e testare anche la condivisione di documenti e presentazioni durante la videoconferenza. Un buon provider offre almeno una sessione di prova o alcuni giorni di test gratuiti.

Conclusioni

Come abbiamo visto, sono molteplici gli aspetti da valutare al momento di scegliere il provider di videoconferenza più adatto per le proprie esigenze. Considerato il ruolo sempre più importante di questo strumento nella moderna organizzazione del lavoro, è una scelta che va ponderata con cura e soprattutto dopo aver effettuato almeno una prova gratuita.

Conosci già il nostro servizio di videoconferenza in cloud JOINVIDEO ?

//]]>