News dal mondo del conferencing – Luglio 2015

Google ha aggiornato Classroom, una suite gratuita di servizi per la produttività in aula. Google ha fornito l’app con un pulsante di condivisione. Ora gli insegnanti e gli studenti possono cliccare il pulsante di condivisione per postare nell’app un link, un video o un’immagine. Altre caratteristiche includono: 1) il supporto dei domini whitelist in Google Apps for Education per consentire agli utenti con domini diversi di collaborare con Google Drive e Google Classroom; 2) le notifiche nelle applicazioni mobili per iOS e Android, che appaiono ogni volta quando uno studente riceve un compito, un voto, o qualche altra informazione. Infine, adesso gli insegnanti possono riutilizzare i compiti ed i messaggi dalle lezioni svolte in Classroom precedentemente.

Dopo Echo di Amazon, iRobot e VGo arriva Jibo, il “primo robot sociale domestico al mondo”. Jibo sembra essere una versione di Echo con ancora più intelligenza per interagire e comunicare con le persone. In paragone a Echo, Jibo dispone di schermi e videocamere e può muoversi. Per ora non si sa come funzionerà la videoconferenza, ma l’unità include due videocamere HD in grado di riconoscere i volti e di scattare foto, e utilizzabili per video chiamate. Il robot è fornito di un processore mobile basato su ARM e Linux, e, come risultato, di un’intelligenza artificiale che impara nel corso del tempo.

Mindlink ha lanciato la versione trial della chat aziendale per le organizzazioni che usano Microsoft Lync e Skype for Business. Il trial di 30 giorni è disponibile per desktop, dispositivi mobili e SharePoint. Inoltre, a chi preferisce il cloud, si offre il trial di 30 giorni anche della versione “hosted”.

Smart Technologies ha aggiunto ACCO Brands Corporation, che vende prodotti per la scuola e per l’ufficio, ai reseller della versione co-branded della lavagna digitale SMART kapp nell’America del Nord. La soluzione co-branded “Quartet SMART kapp” sarà venduta tramite le reti di distribuzione di ACCO Brands.

TouchPoint Conferencing Technologies ora fornisceun sistema wireless low-cost per il controllo della videocamera che non richiede nessuna programmazione. Il sistema è creato per l’industria della videoconferenza e sta per essere brevettato. È compatibile con le videocamere di videoconferenza Sony PTZ e VTEL HD3000PTZ. Quando i partecipanti della videoconferenza vogliono muovere la videocamera, inclinarla o zoomare, basta toccare un pulsante. Inoltre, il sistema dispone di un unico modulo di comando TouchPoint.


Vuoi provare GRATIS il nostro servizio di conference call JOINAUDIO ?

//]]>