Consulenti finanziari: come rafforzare le relazioni con i clienti grazie alla videoconferenza

telepresence-room
La domanda di hardware e software per la videoconferenza
7 settembre 2015
videoconferenza-medici-telemedicina
Videoconferenza: tre settori che trainano la crescita
16 settembre 2015

Consulenti finanziari: come rafforzare le relazioni con i clienti grazie alla videoconferenza

videoconferenza-consulente-finanziario

I servizi di videoconferenza professionale possono contribuire a costruire solide relazioni, a patto di saperli utilizzare al meglio. Alcuni consigli per ottenere il massimo dai meeting virtuali con i clienti.

Per i consulenti finanziari la relazione con i clienti è la parte più importante del lavoro. Gli incontri periodici di aggiornamento, per valutare i risultati degli investimenti e proporre nuovi prodotti, sono la base per costruire un rapporto di fiducia. Un rapporto che per durare deve essere solido, visto che i clienti affidano al promotore finanziario i loro risparmi affinché producano interessi o, per lo meno, siano al sicuro da svalutazioni. Dopo ogni incontro la relazione si rafforza e i clienti restano spesso tali per tutta la vita.

Crescono le consulenze in videoconferenza

Negli ultimi anni gli incontri in videoconferenza stanno sostituendo sempre più spesso quelli di persona. I meeting a distanza con il proprio promotore finanziario offrono infatti una serie di benefici: rendono la vita più facile anche ai clienti, specialmente quando mettersi in viaggio risulta difficoltoso, e permettono di incrementare l’efficienza del proprio lavoro. Se svolta nel modo giusto, la consulenza in videoconferenza può essere efficace quanto quella di persona. Ecco alcuni consigli per ottenere il massimo da questo strumento.

La sicurezza dei dati

La sicurezza dei dati è la priorità. Prima di condividere le informazioni sulla situazione finanziaria del cliente è indispensabile disporre di un sistema di videoconferenza sicuro. Le soluzioni di videoconferenza non pensate per utilizzi professionali, come per esempio Skype, non garantiscono la sicurezza dei dati e non sono adatte per scambiare informazioni riservate.

Conoscere le nozioni tecniche di base

Per tenere riunioni a distanza con i clienti, è necessario conoscere bene gli aspetti tecnici di base della videoconferenza. Piccoli contrattempi possono a volte accadere, ma il più delle volte si tratta di problemi risolvibili con un clic, Anche in questi casi, è pur sempre necessario sapere quale pulsante premere. Le aziende che forniscono servizi professionali di videoconferenza formano sempre i loro clienti, in modo che sappiano risolvere da soli i problemi più comuni. Mettono inoltre a disposizione i loro tecnici di help-desk nel caso si presentino problemi più complessi.

Curare l’ambiente

Prima di collegarsi in video conferenza è importante curare l’ambiente come si farebbe con il proprio ufficio se ci si incontrasse di persona. E’ bene anche assicurarsi che non ci siano rumori che possano disturbare la conversazione. Sempre meglio evitare, per esempio, di sbattere la penna o altri oggetti sulla scrivania e assicurarsi che i rumori all’esterno (se per esempio ci troviamo in una strada trafficata) non penetrino nella nostra stanza.

L’interazione con il cliente

Durante la videoconferenza prestate attenzione al tono di voce del cliente, alle espressioni del volto e al linguaggio del corpo. Si può per esempio allargare l’immagine per valutare meglio la sua reazione su una questione particolare. Chiedere al cliente di riassumere i punti principali della riunione è un altro modo per capire se la comunicazione è stata efficace. E’ inoltre utile incoraggiarlo a partecipare in modo attivo, facendo domande aperte e permettendogli di prendere spesso la parola. Anche le pause sono importanti. Non bisogna avere fretta di riprendere subito il discorso se per pochi attimi regna il silenzio. Le piccole pause sono difficili da gestire di persona e ancor di più in collegamento video, ma un po’ di silenzio può in realtà facilitare il flusso della comunicazione.

La miglior scuola è la pratica

Una volta compresi gli accorgimenti che ci aiutano a rendere al meglio in una conference call, la strada per migliorare è naturalmente la pratica. Più videoconferenze si fanno, migliori saranno i risultati. E quando si presenta l’occasione, può essere opportuno organizzare incontri di persona con i propri clienti. Grazie alla videoconferenza potremo però assisterli però in modo molto più continuativo e rapido senza bisogno di affrontare ogni volta lunghi spostamenti.


Conosci il nostro servizio di videoconferenza professionale JOINVIDEO? Puoi provarlo GRATIS direttamente on-line dal tuo pc, tablet o smartphone.

 

//]]>